.

.
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO?

domenica 26 marzo 2017

ASD GRECI - MIRABELLA ECLANO 6-1

Bella prova del Greci che aveva il dovere di tenere il passo del San Sossio vincente in mattinata e mantiene le distanze.
Gara messa subito in discesa da una magnifica azione coriacea di Cutillo che scatta e prima di trascinarsi la sfera fuori con un tacco serve Enzo Norcia, devastante sulla fascia sinistra dove ha scaricato il contachilometri, che la gira a D'Angelo che apre a Panzetta, cross per Albanese  che la mette in tape in.

Poi tante azioni grecesi senza finalizzare e un palo del Mirabella su punizione prima dell'espulsione ospite per frasi poco ortodosse.

Nella ripresa il "passo" del Greci è decisamente superiore a quello di Mirabella...la differenza la fa l'uomo in più che non è dato solo dall'espulsione , ma dall'ingresso per i biancocelesti della punta Gianluca Melito che spacca la gara .
Prima serve Cutillo sul cui tiro perfetto a giro il portiere opsite si supera, poi segna il 2-0 con uno stop e tiro pregevole , poi colpisce una traversa piena che trema ancora.
Sembra chiusa ma gli ospiti sfruttano una punizione per beffare di testa il portiere grecese.
Solo un caso: in pochi minuti le distanze vengono ristabilite : l'ottimo centrocampo grecese ritorna a premere sull'acceleratore e sono danni per la difesa del MIrabella punita da Melito di rimessa, dal tiro cross come sempre beffardo dell'insostituibile metronomo D'Angelo, dal primo gol del neo entrato Paolo Muto in diagonale che arricchisce la cooperativa del gol grecese (16 giocatori hanno segnato finora) e infine dalla rete in chiusura di Alessandro Cardinale che sta timbrando il cartellino con una piacevolissima regolarità.
La prossima contro la capolista Monteleone.

0 commenti:

Posta un commento