.

.
ASD GRECI vi invita a ..

lunedì 30 ottobre 2017

ASD GRECI - SAN NICOLA BARONIA 3-0

Esordio ...Florido per il Greci in campionato sia per risultato che per prestazione ottenuta davvero col contributo di tutti, tenendo conto anche che mancava (tra i tanti assenti) la coppia centrale di difesa leader della scorsa stagione Grasso-Molinario e la punta Loris Cutillo, quest'anno nel ruolo di uomo-società in questo primo scorcio di stagione.

Mister Schiavone propone un 4-2-3-1 ( Manganiello tra i pali,  Norcia-Cocca-Panzetta-Macchione, in mediana Pucci e Cardinale, trequartisti Sasso-Florido-Grasso e punta Fresegna ) con i biancocelesti da subito propositivi nella prima mezzora di gioco .
Oltre al gol di Luigi Florido , abile a catapultarsi sulla ribattuta del portiere su un tiro di Cardinale per scartarlo e depositare , i grecesi creano altre  palle gol importanti tra cui si segnalano la traversa-linea colpita dalla punta Fresegna con un bolide segnalato dai sismografi, bissato da un altro legno su tiro di Cardinale e da un errore dopo un bel guizzo dell'esterno Stefano Grasso, peperino molto interessante che pecca solo di precisione  sotto rete.
Le sponde della boa Fresegna favoriscono gli inserimenti dei grecesi , ma il risultato non cambia; mentre  dietro non si percepisce mai il rischio di subire il pareggio con i difensori sempre attenti (Cocca adattato in mezzo ben diretto dal compagno di reparto Panzetta).

La ripresa vede ancora protagonista il portiere ospite , bravo a tenere in vita i suoi, e quando mister Schiavone effettua qualche cambio con un mix di giocatori esperti e veloci (subentrano Corsano, Bevilacqua, Pierro e le punte Albanese e Boscia) , a causa di uno svarione a centrocampo si rischia un clamoroso patatrac in contropiede con tre calciatori del S. Nicola diretti in porta, ma il portiere Alfredo Manganiello è perfetto per scelta di tempo e posizione nell'opporsi al tiro a colpo sicuro.
La paura risveglia il Greci che affonda più volte sulle fasce con Enzo Norcia ma nessuno insacca sui suoi cross al bacio, poi tocca a Corsano andare vicino al gol, che finalmente arriva col sempre freddo bomber Marco Albanese lesto a colpire con un tiro da dentro l'area per il 2-0 verso il 75 minuto.
La terza marcatura e doppietta personale arriva in rapida successione col metronomo Michele Pierro che serve la punta che con un tiro secco da fuori area, deviato da un difensore, mette fuori causa l'ottimo portiere del S. Nicola.
Ci sarebbe tempo anche per un altro gol con una bella azione sull'out destro da Bevilacqua a Boscia che stoppa, protegge e appoggia per l'accorrente capitano Matteo Pucci che però tira alto da dentro l'area.
Finisce qui il match; testa alla prossima a Grottaminarda contro una squadra rinata dalle ceneri della Gravit Walter Landi

0 commenti:

Posta un commento