.

.
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO?

lunedì 15 maggio 2017

ASD GRECI -ZUNGOLI 7-0

Il Greci nella sua ultima gara interna di stagione regolare deve fare la sua trasferta più lunga sul campo di Rocca San Felice , uno dei pochi disponibili in zona in questi turni finali di stagione dove l’ obbligo di contemporaneità delle gare un po’ in tutte le categorie rende indisponibili per le squadre di categorie inferiori i pochi impianti di gioco della zona.
Ma Rocca si rivela scelta felice per il Greci che contro lo Zungoli mette le cose a posto nel primo quarto d’ora: l’ispirato D’Angelo verticalizza per Fresegna che con una botta insacca, poi tocca a Matteo Pucci metterla sotto l’incrocio di potenza su tocco di Cardinale e al 14’ D’Angelo chiude i conti con un sinistro di giustezza a superare il portiere in uscita su filtrante di Pucci.
Accademia per il resto con alcuni errori e gol sfiorati ancora dal Greci che trova il 4-0 a fine frazione con Cutillo che dribbla un po’ tutti e infila.

Nella ripresa prima e unica vera occasione zungolese ma il portiere Manganiello ipnotizza la punta giunta a tu per tu .
Entra la punta Albanese che dapprima realizza in modo rocambolesco con la complicità del portiere ospite e poi ne fa uno di fattura più pregiata con uno stacco di testa perentorio su assist di Norcia.
Sul 6-0 qualche ospite perde le staffe e lo Zungoli si ritrova a giocare in 10.
Il centrocampista Cardinale, Melito e soprattutto il difensore “avanzato” Grasso hanno più chance per il settimo sigillo che arriva al 90’ e lo firma il grecese Vittorio Cifaldi su penalty, primo gol per lui che per impegni non aveva potuto apportare il suo contributo di fosforo in questa stagione.
E’ il 17° calciatore a segno della rosa che ha realizzato 70 reti e non ha nessun uomo in doppia cifra (Albanese cannoniere con 9 reti): una vera e propria squadra.

La classifica resta immutata e la trasferta nell'ultima gara di campionato sul campo del forte Flumeri ,quarto, diventa importante per tenere quel piccolo grande vantaggio del secondo posto in vista dei play off. Non sarà facile, ma il Greci deve crederci.

0 commenti:

Posta un commento