.

.
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO?

domenica 11 dicembre 2016

ASD GRECI - ASD MONTELEONE 1-3




Che peccato abdicare così  in uno scontro diretto!
Il Greci consegna anche per propri demeriti un match tirato (forse da 0-0 o minimo scarto) alla forte compagine ospite che ha fatto razzie di calciatori in categorie superiori per vincere questo campionato.
Si parte con un'azione del Greci con Cutillo abile a rubare la sfera al difensore ma tira in maniera velleitaria.
Poi una buona mezzora dove il maggior tasso tecnico degli ospiti viene ampiamente compensato dalla tenuta atletica dei biancocelesti  (oggi con la seconda divisa) sempre pronti a pressare nella quale si segnala una grande uscita del portiere grecese  Peppe Barbato (tra i migliori) che chiude lo specchio a una delle punte foggiane.
Al 35 ' la frittata con un disimpegno difensivo horror  del Greci con una serie di passaggi "letali" fra difensori , uno dei quale è intercettato da una delle due volpi d'attacco dei dauni che non può credere ai suoi occhi di fronte a questo cadeau e  serve il compagno Baratta (uno che ha fatto doppia cifra di gol in prima categoria)  solo in mezzo che insacca.
E' una mazzata psicologica dalla quale però il Greci si riprende ad inizio ripresa affrontata con molta convinzione e grinta nei primi minuti quando Cardinale, Matteo Pucci (rientrato alla base il figliol prodigo finalmente nella sessione di mercato di dicembre) alzano i ritmi e provano a tirare dalla distanza senza esito però.
Mentre il Greci opera il forcing per pareggiare , la difesa si ripete e sempre in disimpegno rischioso si fa intercettare la sfera che l'altra volpe dei dauni Flammia ( altra punta con curriculum ricco di reti in categorie superiori) trasforma nel raddoppio.

Qui si può dire che si chiude la gara perchè psicologicamente i due gol fotocopia  annientano psicologicamente i grecesi.

Nel finale gol dello 0-3 col malinteso di un difensore con il portiere incolpevole e , infine, gol della bandiera grecese con il neo arrivato Claudio Fre..segna ( in nomen omen) , punta esperta che alza notevolmente il tasso tecnico offensivo  del Greci , che realizza con freddezza dopo un ottimo scambio fra Andrea Panzetta  Ardito ed Albanese.

Campionato equilibrato come testimoniano i risultati degli altri campi col solo Monteleone che ha alcuni elementi "fuori categoria" e il Greci che  esce rammaricato per le azioni dei gol  dauni che non necessitavano di tali regali ma contemporaneamente consapevole di avere un organico all'altezza della situazione (anche e soprattutto chi oggi ha avuto una giornata storta  ma in passato è stato fra i protagonisti).
Se la convinzione mentale salirà (sarà fondamentale per il resto della stagione) quando la  sconfitta sarà assorbita e smaltita , sarà stato un incidente di percorso . Altrimenti son problemi se non si resetta tutto.

Il Greci può continuare a stare lassù: non lo ha detto il risultato , ma l'andamento della gara.

0 commenti:

Posta un commento