CAMPIONATO FIGC III CAT. - STAGIONE 2016/2017 - TURNO N° 15: ASD GRECI - SPORTING VALLESACCARDA ; DOMENICA 26 FEBBRAIO 2017 (ORE 15.00 - SAVIGNANO IRPINO)

martedì 20 dicembre 2016

A.C. Vallesaccarda - Asd Greci 0-1

Babbo Natale del Greci non ha i doposci , in questo mite dicembre, ma indossa i guanti e le scarpette del portiere del Vallesaccarda che probabilmente scivola in area piccola su una punizione cross di Andrea Panzetta alla mezzora del primo tempo e permette alla palla di entrare in porta alla sua sinistra per lo 0-1 decisivo.

Questo è  il pacco regalo scartato dal Greci, non in una gran giornata , che aveva bisogno di ripartire per confermarsi tra le prime dopo le due sconfitte consecutive.

Gara spigolosa, a tratti noiosa nella prima frazione dove esordisce dall'inizio Zoccano a destra (è ormai un trasformista dopo aver occupato tutte le caselle difensive nella sua carriera) e dove si segnalano Cardinale per un tiro, Norcia per le sue incursioni a sinistra a servire Fresegna anticipato quasi sempre  di un soffio. Il Vallesaccarda la lancia spesso lunga per le punte ma il portiere Barbato non si fa mai sorprendere e capisce sempre le intenzioni con ottime uscite.

Nella ripresa il Greci senza brillare tiene lo 0-1 ma tiene anche in apprensione mister e presidente che attendono il raddoppio che però non arriva.
L'azione "spacca-partita" è un lancio del Vallesaccarda verso una punta che nella concitazione fa probabilmente carica al portiere grecese Barbato, poi la sfera vagante è contesa sempre dal nostro Peppone con un altro giocatore locale e qui forse avviene un atterramento , ma solo dopo la precedente carica subita.
L'arbitro non decreta il penalty e viene accerchiato dai locali : nel parapiglia viene espulso un giocatore.
A quel punto qualche giocatore del  Vallesaccarda esce mentalmente dalla gara e intraprende uno scambio di ping pong col l'arbitro che conosce solo una risposta : il cartellino rosso che esibisce nei minuti successivi a un calciatore minaccioso e successivamente ad un altro che , a gioco fermo, ha provato a tatuare il numero di scarpe sul grecese Cardinale.

In tripla superiorità il Greci ha la colpa (e non è la prima gara) di fallire l'ultimo passaggio e qualche gol facile, poi è l'arbitro ad annullarne uno regolare a Loris Cutillo in contropiede servito da Fresegna.

Ora la sosta nella quale lavorare per una gara troppo importante l'8 gennaio contro il S. Sossio, unica squadra che non ha perso con il Monteleone...

Buone Feste a tutti i lettori (grecesi e non)  dall'Asd Greci!

0 commenti:

Posta un commento