.

.
U.S. SCAMPITELLA - ASD GRECI -- DOMENICA 19 NOVEMBRE , ORE 14.30 - SCAMPITELLA

lunedì 21 dicembre 2015

San Sossio - ASD Greci 3-2

Emozioni al cardiopalma, ma il risultato non cambia.

La difficile trasferta in Baronia (squadra che ha perso la promozione in finale play off lo scorso anno) inizia inaspettatamente bene per il Greci che di rimessa mostra le sue cartucce migliori e spesso con lanci di Thiago Mottola apre i varchi per le punte Boscia e  Cutillo che devono "ricavare una bistecca dall'osso" per gestire al meglio i pochi palloni che arrivano.
In mezzora 4 palle gol per gli ospiti che giocano solo di rimessa:tre per Loris Cutillo ( che realizza una rete di testa su assist di Antonio Barros Boscia ) e ne spreca un paio e una creata sempre da un ispirato Barros per Jimmy De Prospo che si infila in area e ottiene un ottimo penalty, trasformato da un freddo Boscia gol.
0-2, buona densità ad ostruire la manovra locale (molto fluida con Del Vecchio di altra categoria) e anche la fortuna che i sossiani nell'unica vera palla gol pulita del primo tempo colpiscono un palo che trema ancora su punizione.

Il Greci con soli 12 uomini  in distinta (ahiahiahiahi diceva l'uomo alpitour) parte nel secondo tempo come peggio non può e becca un autogol fortuito  di Maicon Boscia che riapre subito il match spiazzando con un tocco di piede il proprio portiere.
Brutti segnali che trovano conferma in un rigore "atteso" con la giacchetta propensa ad aiutare le pressioni locali e al primo doppio contatto in area del duo grecese Chianca-Boscia con una punta locale arriva puntuale il pretesto per fischiare il penalty che viene trasformato per un 2-2 quando mancano 25-30 minuti...troppi per un Greci che dura non più di 60-65 in campo e non è una novità.
La beffa finale arriva con un malinteso dell'esperto Mottola col portiere Cifaldi : situazione che viene subito punita dalla furbizia di una punta che si infila fra le maglie grecesi e prende in controtempo difensore e portiere completando la rimonta.
Greci che rischia di restare in 10 dopo aver effettuato un cambio e in seguito all'infortunio di De Prospo che stoicamente resiste per dare una mano ai suoi ;ma è troppo tardi per rimontare. il San Sossio chiude a chiave il lucchetto e prende 3 punti.
Solita considerazione: il Greci non è cosi inferiore a chi sta in alta classifica e si vede in campo finchè c'è la forma; pecca in qualità a centrocampo rispetto al precedente torneo , non regge l'intero arco della gara e ha tanta ma tanta sfortuna ...insomma varie costanti presenti da inizio torneo.
Che il 2016 sia migliore ....e non può essere altrimenti

0 commenti:

Posta un commento