.

.
U.S. SCAMPITELLA - ASD GRECI -- DOMENICA 19 NOVEMBRE , ORE 14.30 - SCAMPITELLA

lunedì 9 novembre 2015

Vademecum per seguire il campionato.

Il 14-15 novembre dovrebbe prendere il via il Campionato Provinciale di Terza Categoria, organizzato dalla Delegazione Provinciale Di Avellino della Federazione Italiana Gioco Calcio.

Per ogni squadra sono ammessi in distinta un massimo di 18 giocatori e consentite 5 sostituzioni durante la gara.

Il campionato  , senza retrocessioni, da qualche anno è stato reso più interessante con l'introduzione dei  PLAY OFF per assegnare una seconda promozione che dà un po' di pathos e di senso al finale di stagione.

Oltre la prima classificata che accede in Seconda Categoria al termine della stagione , potranno sperare anche le squadre classificate dal secondo al quinto posto che si sfideranno ( in semifinale 2°-5° /3°- 4° e poi sfida finale fra le vincenti delle semifinali) per un altro pass per la categoria superiore.
Grande vantaggio per chi arriva davanti in classifica perchè potrà permettersi di disputare sempre  in  casa la gara unica di semifinale ed eventuale finale con la possibilità di gestire due risultati su tre.
Come recita il comunicato FIGC dello scorso anno "in caso di parità al termine della gara, SI PROCEDERÀ ALLA DISPUTA DEI DUE TEMPI SUPPLEMENTARI, MA NON DEI TIRI DI RIGORE"





Ipotesi di parità di punteggio, nella prima posizione in classifica, tra due società: come dall’art. 51, comma 3), N.O.I.F., si procederà ad una gara di spareggio, in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore;
 1C) ipotesi di parità di punteggio, nella prima posizione in classifica, tra tre o più società
: 1Ca) come dall’art. 51, comma 4, lettera a), N.O.I.F., si procederà, preliminarmente, alla compilazione della cosiddetta classifica avulsa, finalizzata alla determinazione delle prime due posizioni, che attribuiranno il diritto a partecipare alla gara di spareggio (in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore), che definirà la prima posizione in classifica. 

Per la compilazione della richiamata classifica avulsa si terrà conto, nell’ordine: 
•dei punti conseguiti negli incontri diretti;
 •a parità di punti conseguiti negli incontri diretti, della differenza tra reti segnate e subite negli stessi incontri;
 1Cb) in caso di ulteriore parità, per la determinazione delle due squadre che disputeranno la gara di spareggio, si terrà conto, nell’ordine:
 ● della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
●● del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato; 
      IN ULTIMA IPOTESI: SORTEGGIO



PER ASSEGNARE I POSTI PLAY OFF

Ipotesi di parità di punteggio fra due o più società, in una qualsiasi tra le quattro posizioni che attribuiscono il diritto alla partecipazione alla fasedi play-off (due o più società seconde ex aequo; terze ex aequo; quarte ex aequo; quinte ex aequo): I) come dall’art. 51, comma 4, lettera a), N.O.I.F., si procederà alla compilazione della cosiddetta classifica avulsa, fra le società interessate, tenendo conto, nell’ordine:
 •dei punti conseguiti negli incontri diretti;
 •in caso di parità di punti conseguiti negli incontri diretti: della differenza fra reti segnate e subite negli stessi incontri;
 II) in caso di ulteriore parità, si terrà conto, nell’ordine:
 ● della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato; 
●● del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato; 
      IN ULTIMA IPOTESI: SORTEGGIO


COPPA DISCIPLINA

PENALITA':


SQUALIFICA A CARICO DI CALCIATORI - per ogni giornata di squalifica Penalità: 1 

- per ogni mese di squalifica "a tempo", senza limite (da un giorno ad un mese) Penalità: 4 * INIBIZIONI A CARICO DI DIRIGENTI, TECNICI, ALLENATORI, MEDICI SOCIALI, MASSAGGIATORI, ASSISTENTI DI PARTE DELL’ARBITRO (precedentemente qualificati “Guardalinee di parte”) 

- ammonizione, ammonizione con diffida Penalità: 1

 - per ogni mese di inibizione, senza limite (da un giorno ad un mese) Penalità: 4 *

 SANZIONI A CARICO DI SOCIETÀ - per ogni singola ammenda fino ad € 50,00: Penalità: 2

 - singola ammenda eccedente € 50,00: per ogni quota di € 50,00 Penalità: 2 **

 - per ogni giornata di squalifica di campo Penalità: 20 


- squalifica di campo a tempo: per ogni gara compresa nel periodo, come da calendario Penalità: 20

 - per ogni gara persa in applicazione dell’art. 17 C.G.S., o dell’art. 53 N.O.I.F. Penalità: 20

 - per ogni punto di penalizzazione in classifica, per qualsiasi motivo  Penalità: 20
 * Le eventuali frazioni di una singola sanzione, oltre la prima unità (di un mese intero), saranno computate come segue: - fino a quindici giorni Penalità: zero
 - dal sedicesimo giorno Penalità: 4 

** Le eventuali frazioni di una singola sanzione, oltre la prima unità (di € 50,00), saranno computate come segue:
 - fino ad € 25,00 Penalità: zero
 - oltre € 25,00 Penalità: 2 

Di seguito, si specificano le seguenti modalità interpretative, di cui al quadriennio di riferimento dei citati Criteri di ammissione / riammissione alla categoria superiore: 
- la sanzione di OBBLIGO DI DISPUTA DELLA GARA A PORTE CHIUSE, PER UNA GIORNATA (e così via) equivale a SQUALIFICA DEL CAMPO; 
- OBBLIGO DI DISPUTA DELLA GARA A PORTE CHIUSE, 
A TEMPO: ogni frazione di almeno 30=trenta giorni / o di un mese, equivale a due giornate di squalifica del campo;
 ogni frazione (anche residuale) di almeno 15=quindici giorni equivale ad una giornata di squalifica del campo;
 - SQUALIFICA DEL CAMPO,
 A TEMPO: ogni frazione di almeno 30=trenta giorni / o di un mese, equivale a due giornate di squalifica del campo; ogni frazione (anche residuale) di almeno 15=quindici giorni equivale ad una giornata di squalifica del campo.







0 commenti:

Posta un commento