.

.
U.S. SCAMPITELLA - ASD GRECI -- DOMENICA 19 NOVEMBRE , ORE 14.30 - SCAMPITELLA

sabato 9 aprile 2011

Acli Savignano B/Greci - Casalbore 2-3

Suicidio dell'Acli.
Il big match contro la  capolsita non comincia sotto i migliori auspici per la compagine savignanese-grecese a causa delle defezioni in avanti dei 2 bomber Boscia e Marinaccio.
Ma la squadra non risente di ciò e disputa un ottimo primo tempo.
Doppio vantaggio con Ciampone che sfrutta un ottimo pallore recuperato in  interdizione da Norcia e insacca rasoterra e raddoppio di Meola su rigore per fallo su Pucci lanciato in porta (ma niente cartellini...).
Poi l'episodio che doveva chiudere i giochi se l'arbitro avesse applicato il regolamento: discesa strabiliante di Norcia con slalom fra i difensori e il portiere, cross in mezzo a porta vuota per l'accorrente Meola e pallone deviato di mano da un difensore nel'area piccola, in versione portiere volante...
 ma l'arbitro sorvola!
Sulle ali dell'entusiasmo finchè la birra in corpo c'era (ahi ahi se si fosse fatta un po di preparazione), l'Acli costruisce  e spreca altre due occasioni sempre con  Ciampone che dapprima sfiora l'incrocio raccogliendo di piatto a pochi passi dalla porta  una precisa punizione di Norcia e poi non è freddo in un contropiede a tu per tu col portiere e gli scarica la palla addosso invece di eluderne l'uscita disperata.
Dal mancato 3-0 inizia   la rimonta della capolista frutto dell'orgoglio ospite, del vistoso calo atletico dell'Acli e di errori difensivi pacchiani come in occasione del pareggio dove i difensori centrali abbagliati dal sole si fermano sul lancio in profondità e consentono all'incredulo attaccante di presentarsi solo in area e insaccare.
Prima frazione che si chiude sul 2-2.
 Ripresa di pura marca ospite col caldo ad aggravare il deficit atletico esistente fra le due formazioni; ma l'Acli con ordine difensivo resiste fino al  minuto 87 quando da angolo nasce il gol beffa del 2-3.
Questa volta non riesce come spesso accaduto ultimamente  il gol provvidenza di Cosimo Ciasullo che non timbra il cartellino ma sciupa in pieno recupero con tanta sfortuna due ghiotte occasioni per il giusto 3-3 sparando prima sul portiere e poi fuori di un soffio in girata due nitide occasioni da rete.

0 commenti:

Posta un commento