.

.
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO?

domenica 6 marzo 2011

Bonito B - Acli Savignano B/Greci 2-1

L'arbitro è immarcabile per la difesa dell'Acli...

Nemmeno una gran giornata di Cristiano (alias Jonathan) Meola può sovvertire una gara dove il direttore di gara punisce oltremodo e in maniera severissima un Acli che disputa una gara più che buona.
Il Bonito ne approfitta di quest' avversità verso gli ospiti, ringrazia e con esperienza porta a casa una vittoria che la rilancia.
Il primo tempo è movimentatissimo: vantaggio locale con tiro da fuori area, pari degli ospiti sull'asse Boscia-Meola con grande assist del primo e movimento di classe cristallina per il trequartista grecese che tiene a bada il difensore che lo contrasta in corsa, aggira il portiere e mette dentro il pareggio.
Poi l'Acli di rimessa ha altre palle gol per andare in vantaggio ma Meola si fa parare un tiro e poi un arbitraggio mediocre non consentono ciò che sarebbe giusto: la giacca nera ferma per fuorigioco inesistente Boscia lanciato in 1 contro 1 verso la porta e successivamente non assegna un rigore apparso nettissimo per fallo di mani di un difensore locale.
A completare l'opera ci pensa assegnando nell'altra area un penalty per il Bonito sanzionando, non appagato di ciò,   l'espulsione ai danni di uno stupefatto Membrino per flebili proteste in seguito alla decisione.
 Il Bonito realizza il 2-1 con cui si conclude la prima frazione.
Il tema della ripresa è semplice: l'Acli in 10  cerca il pareggio provando principalmente a sfruttare le palle lunghe (con l'ingresso di Marinaccio) e mischie , ma nonostante gli sforzi e alcune  buone trame di gioco il pari meritato non arriva.
Resta la prestazione e la buona fase difensiva ( i 2 gol con un tiro da lontano e un rigorino non pregiudicano una buona prova del reparto) ma la classifica piange perchè il podio si allontana e allora c'è una sola medicina : la vittoria casalinga domenica prossima contro il S'Angelo all'Esca.

0 commenti:

Posta un commento