.

.
FLUMERI - ASD GRECI -- DOMENICA 10 DICEMBRE , ORE 14.30 - VILLANOVA DEL BATTISTA

domenica 16 gennaio 2011

Melitese-Acli Savignano B/Greci 0-4

Boscia, Cerino, Marinaccio, Membrino e finalmente si riaddrizza il cammino...

Prestazione grintosa dell'Acli Savignano/Greci che respira  dopo le ultime affannose uscite di campionato e riassapora il piacevole gusto della vittoria giocando anche un calcio fluido e molta palla a terra.
Anche in questa circostanza ci sono poche alernative per il mister Marinaccio che ,causa assenze varie, ha solo 14 uomini a disposizione; ma chi è arruolabile si dimostra pronto .
Prestazione lodevole di tutti a partire dal portiere Marinaccio R. che dà utili disposizioni alla difesa fino alla prima punta Boscia , per l'occasione anche addetto stampa in luogo del mio fido cronista Zoccano, oggi assente per la prima volta dopo due anni ininterrotti di blog (0-4 risultato finale n.d.r.).
E' proprio Boscia-gol  che apre la danze  al 20' estraendo  uno dei suoi conigli dal cilindro : tacco alla Crespo su assist di "spadino" Rossi, sempre pungente .
Raddoppio sul binario sinistro con Norcia che serve Membrino che al limite dell'area fa partire un diagonale di sinistro che s'insacca nell'angolino basso.
Nella ripresa tutto più semplice: un calciatore locale impreca il calendario per un tombino  appena fuori dal campo di gioco dove ha rischiato di rompersi una caviglia e l'arbitro lo invita non proprio gentilmente ad uscire fuori dal campo per cercare un addetto dell'Ufficio Tecnico Comunale al quale esporre le sue rimostranze.
In 10 uomini  per il Melito , che fino ad allora non era dispiaciuto ma che era parso un po' sprecone, la via della rimonta si fa ripidissima: anzi sono i ragazzi dell'Acli a chiudere cinicamente i conti con Cerino che dialoga alla grande con Boscia e insacca di esterno destro, con la palla che termina la sua corsa nell'angolino alla destra del portiere.
Infine in  chiusura di gara  gioia anche per la punta A. Marinaccio che intercetta un retropassaggio sbagliato e cala il poker facilmente.

Una bella vittoria, con ZERO GOL subiti (una rarità di questi tempi ) alla quale si deve dar seguito contro il Grotta, squadra dall'andamento altalenante (schiacciasassi in casa e morbida fuori). Dai ragazzi, alleniamoci a vincere.

0 commenti:

Posta un commento