.

.
FLUMERI - ASD GRECI -- DOMENICA 10 DICEMBRE , ORE 14.30 - VILLANOVA DEL BATTISTA

domenica 25 aprile 2010

ASD GRECI - LUPI TREVICO 0-1

Tonfo spacca campionato?


titolo di pagina da Ottopagine


Clamoroso a Savignano!
Il Greci perde in casa con l'ex fanalino di coda Trevico e  getta all'aria la possibilità di avere dei margini di errore da poter sfruttare in gare ostiche (Monteleone, R.Carife) senza distaccarsi troppo dalla capolista Appenninica.

La squadra dimostra che non può fare a meno di alcuni elementi cardine della squadra sia per carisma che per qualità (Perillo, Zoccano, Meola, Pucci A più gli infortunati storici ), le cui assenze di massa o condizioni fisiche molto precarie (vedi gara di andata con Monteleone e oggi) sono risultate decisive nell'esito della gara.

Greci confusionario e arruffone all'inizio che oltre a non centrare la porta mette in cattiva luce la sua difesa, il reparto più affidabile della squadra, che fa la frittata dando il lasciapassare all'unica nitida palla gol degli ospiti  che segnano con un pallonetto sull'uscita del portiere Cardinale dopo un malinteso della coppia di centrali.
Nella ripresa tanta pressione ma la frenesia, un rigore sorvolato dall'arbitro, la sfortuna su una deviazione di Matteo Pucci uscita di un nulla, la poca lucidità nella finalizzazione da pochi passi ( con Cutillo e soprattutto con bomber Panzetta), una bella parata del portiere ospite su tiro di A. Boscia e un Trevico ordinato e sicuramente meritevole di classifica migliore non permettono di riaddrizzare la gara.
E' la seconda volta che le bocche di fuoco grecesi restano a secco in casa e coincide con la terza sconfitta casalinga.
Buona la prova dall'inizio dell'attaccante Barbato che ha giocato in luogo di un acciaccato capitano A. Pucci, entrato orgogliosamente nella ripresa per salvare la baracca , pagando oltre modo nella sua performance non brillante le precarie condizioni fisiche che stanno limitando le sue prestazioni e di riflesso quelle del centrocampo.
Nessun processo: la squadra sta disputando un torneo oltre ogni più rosea aspettativa ...servirà però tanto carattere dopo la botta odierna e una prestazione corale decisamente migliore per rialzarsi.
Il prossimo turno è un ostacolo durissimo: il Monteleone che in casa sta stendendo tanti avversari...Greci non puoi tirarti indietro se vuoi continuare a crederci: ora o mai più!

0 commenti:

Posta un commento