.

.
FLUMERI - ASD GRECI -- DOMENICA 10 DICEMBRE , ORE 14.30 - VILLANOVA DEL BATTISTA

sabato 27 marzo 2010

Atletico San Sossio - ASD Greci 2-1

Persa l'imbattibilità che durava da 8 turni.

Ogni squadra ha la sua bestia nera e di sicuro l'Atl S.Sossio lo sarà nell'almanacco annuale del Greci.
Nel complesso il Greci ha disputato le peggiori prestazioni dell'anno con la formazione sossiana..ma ciò non toglie che  0 punti su 6 conquistati in totale sono un bottino iniquo, nel computo totale  degli episodi che hanno determinato i risultati delle due sfide.

Oggi il Greci ha dovuto rinunciare a Cutillo, miglior contropiedista della squadra, ma quest'assenza pesantissima non ha saputo "responsabilizzare" chi è sceso in campo a disputare una gara ancor più concentrata.
Il risultato è stato un primo tempo pietoso del Greci che i locali, molto solidi ed esperti, chiudono in doppio vantaggio: primo gol su  tiro cross che si insacca con parabola beffarda sotto la traversa, a seguire autogol del difensore grecese Boscia che beffa il portiere Cardinale con un tocco inopportuno.
Da segnalare un'unica vera palla gol del Greci nella prima frazione con la solita punizione di A.Pucci non trattenuta dal portiere, sulla ribattuta colpo di testa di Enzo Norcia con palla che incoccia la traversa e a seguire Vittorio Cifaldi non ha la determinazione di tirare con forza e insaccare.

Gara compromessa in 45 minuti.
 Non basta una ripresa più rabbiosa del Greci (con qualche accorgimento indovinato come gli ingressi di Cristian Sasso e Liberato Raffa ) che accorcia con il difensore  Angelo Mottola mai domo. Poi i grecesi creano altre pochissime situazioni non clamorosissime  per pareggiare ma è tutto vano; locali amministrano bene, fanno rifiatare la squadra con qualche buona individualità ma soprattutto si dimostrano sapienti nello spezzettamento del gioco ,aiutati da un arbitraggio  permissivo che finisce per innervosire il Greci che si spegne col passare dei minuti.

Per concludere segnalo la buona la prova dei due bomber del girone Panzetta (GRECI) e Garofalo (S.SOSSIO) che però non hanno rimpinguato i loro bottini perchè le difese li hanno tenuti sotto sorveglianza speciale.

Ora turno di riposo in occasione della Pasqua ; tra quindici giorni il Greci affronterà l'AC Carife, la squadra che ormai è un habituè incontrare in prossimità delle feste comandate: lo scorso anno prima di Pasqua, quest'anno prima di Natale ed ora dopo Pasqua.
Nei due precedenti  doppio 0-0; ora ci sarebbe bisogno di migliorare, facendo attenzione massima a una squadra ostica e in forma ,  che la sorpresa dall'uovo l'ha scartata già sabato scorso contro l'Appenninica.




0 commenti:

Posta un commento